PALE DI SAN MARTINO

Domenica 14 luglio 2019

PALE DI SAN MARTINO
 Ferrata Bolver Lugli


Il gruppo delle Pale di San Martino è com- posto da diversi sottogruppi e si trova a cavallo tra il Trentino ed il Veneto nella provincia di Belluno.
Gruppo ricco di storia alpinistica con il Cimon della Pala definito il Cervino delle Dolomiti (John Ball).
Con il pullman raggiungeremo San Martino di Castrozza e con funivia Colverde successivamente al rifugio Pedrotti al Rosetta. Sosta durante il percorso.

Gruppo Alpinistico:
dall’arrivo del primo troncone della funivia prenderemo il sent. 706 che ci porterà all’attacco della ferrata in circa 1 ora. La ferrata presenta alcuni passaggi difficili e altri meno e che si presta essere percorsa da escursionisti esperti in ferrate. Si sviluppa fino al bivacco Fiamme Gialle con un dislivello di circa 1000 m e percorribile in circa 3 ore. Il rientro sarà per la Valle dei Cantoni, su sentiero impegnativo, a volte con la presenza di neve.
Tempo: 8 ore fino alla stazione partenza funivia

Difficoltà: EEA
Dislivello: +1000 -1000
Equipaggiamento: casco, imbrago alto e basso o completo, set da ferrata completo e omologato.


Gruppo escursionistico:
dal rif. Rosetta si segue il sent. 709 fino al Passo Pradidali Basso e poi al Rifugio Pradidali. Sosta pranzo. Ritorno per lo stesso percorso fino all’incrocio con il sent. 709a che ci condurrà al Passo della Fradusta ai piedi dell’omonimo ghiacciaio. Da qui per sent. 711b - 707 - 707 / 709 al rifugio Rosetta da dove si salirà alla stazione della funivia, per ritrovarsi con il gruppo ferrata al pullman per il consueto rinfresco.

Tempo: 6 ore fino alla stazione partenza funivia
Difficoltà: E
Dislivello: + 500 -500 con vari saliscendi

Accompagnatori: Agostino Ciesa (AE),Valeria Orsetti (AE), Enrico Pegoraro (AE), Stefano Cracco

Ore 05.45 - Partenza da Chiampo
Ore 06.00 - Partenza da Arzignano
Ore 18.00 - Partenza per il rientro               

Ore 21.00 - Arrivo previsto ad Arzignano

Iscrizioni e informazioni: in sede da martedì 2 luglio dalle ore 21.00 alle ore 22.30 o tel. 338 9202629 Agostino Ciesa.



Altro in questa categoria: « MONTE LA SCHIARA (2565 m)

Newsletter

Link Esterni