Attività Estive

Le attività estive 2023... (sulla sezione programma potete scaricare le attività in pdf)

Domenica 22 settembre

La cupola di erbe e rocce calcaree del Pizzo Arera si innalza potente e maestosa al centro del sistema montuoso bergamasco. Con un’alta bastionata a nord, suggestiva e imponente, e più dolci dorsali prative sul versante meridionale, gode soprattutto per la sua grande varietà di ambienti naturali e suggestiva vastità d’orizzonti.
Per autostrada fino all’uscita di Bergamo, quindi si percorre la Val Seriana fino a poco prima di Ponte Nossa per deviare a sinistra per Gorno e Oneta fino ad arrivare a Zambla Alta. Si prosegue in pullman e si raggiunge la località Plassa (1169 m) da dove si parte a piedi su strada asfaltata fino al Rif. Cà Arera (S.A.B.A. 1560 m) quindi per sentiero 221 si arriva al Rif. Capanna 2000 (1960 m). Dal rifugio un sentiero valutato EE sale fino alla cima del Pizzo Arera in 2 ore scarse, da dove si gode di un panorama a 360° sulle Alpi Orobiche fino al Monte Rosa e sugli Appennini verso sud.
Per chi non se la sente di salire in vetta può salire alla Corna Piana (2130 m) e ammirare il Pizzo Arera dalla parte nord per poi ritornare al rifugio e scendere tutti assieme al pullman per il consueto rinfresco.

Difficoltà: EE per la vetta / E per Corna Piana.
Tempo: 8,00 ore.
Dislivello: +1350m. -1350m
Equipaggiamento: da escursionismo.

Ore 5.15 partenza da Chiampo.

Ore 5.30 partenza da Arzignano.

Ore 22.30 arrivo previsto ad Arzignano.

Trasporto: Pullman.


Accompagnatori :Enrico Pegoraro (AE), Celeste Groppo (AE).

Iscrizioni e informazioni: martedi 10 e 17 settembre in sede Cai dalle 21.00
o referente gita Enrico Pegoraro    347 9806174
Sabato 28 settembre

La strada delle 52 gallerie, sul monte Pasubio, è uno dei percorsi più rilevanti a livello storico. Costruito appositamente durante il percorso della prima Guerra Mondiale per rifornire la linea difensiva Italiana posizionata sulla sommità del monte. La strada è un vero e proprio capolavoro d’ingegneria militare, considerando anche l’epoca e le condizioni in cui fù costruita, nonchè la rapidità d’esecuzione.
Si parte da Bocchetta Campiglia 1216m, gustandoci il tramonto per il sentiero n.366 si arriva al rifugio Achille Papa 1928m dove faremo sosta ristoro al rifugio. Si ritorna alle auto per la strada dei Scarubi.

Difficoltà: EE
Tempo: 7,00 ore.
Dislivello: +800m. -720m
Equipaggiamento: da escursionismo autunnale, pila frontale.

Ore 15.30 partenza Arzignano da parcheggio Destra Chiampo.

Ore 1.00-2.00 arrivo previsto ad Arzignano.

Trasporto: Auto proprie.


Accompagnatori :Stefano Santolin, Annamaria Parise.
Iscrizioni e informazioni: martedi 17 e 24 settembre in sede Cai dalle 21.00
o referenti gita Stefano Santolin    338 7940326, Annamaria parise     339 7777801
Domenica 6 ottobre

Percorreremo i sentieri e le cime del Monte Novegno accompagnati dallo storico Leonardo Pianezzola dell’associazione storica “Cime e Trincee” che ci racconterà i tratti più salienti delle vicende storiche avvenute in questi luoghi. In particolare, visitando trincee e altri manufatti della Prima Guerra Mondiale, ricorderemo le battaglie della fase finale della “Strafexpedition” nel maggio-giugno 1916 avvenute proprio sul Monte Novegno, ultimo Monte prima della pianura.
Partendo da località Cerbaro (900m, comune di Schio) per contrada Rossi e per comodo sterrato (sentiero 422) si arriva a Busa Novegno (1510m). Tramite i sentieri 400-401 si sale al Monte Rione (1691m), cima più alta del gruppo del Novegno, dove si trovano un piccolo forte e varie postazioni di artiglieria. Dal Monte Rione si raggiunge la Cima Alta (1629m) dove si trovano diversi trinceramenti e manufatti della Prima Guerra Mondiale.
Per sentiero 440 e 455 si scende poi al Passo Campedello (1437m) e alla sua lapide commemorativa. Dal passo si raggiunge lungo le trincee italiane di prima linea sino al Monte Giove (1595m), estremo baluardo di difesa italiana nel giugno 1916. Continuando su sentiero 435 faremo ritorno a località Cerbaro.

Difficoltà: E
Tempo: 7,00 ore.
Dislivello: +900m. -900m
Equipaggiamento: da escursionismo.

Ore 07.00 partenza Arzignano da parcheggio Destra Chiampo

Ore 18.00 arrivo previsto ad Arzignano.

Trasporto: Auto proprie.


Accompagnatori :Davide Dalla Barba (ONC), Marta Ciesa (ONC), Valeria Orsetti (AE)

Iscrizioni e informazioni: martedi 24 settembre e martedi 1 ottobre in sede Cai dalle 21.00
o referente gita Davide Dalla Barba    348 4848167

News dal CAI

  • ARCHIVIO BIBLIOTECA SEZIONE
    ARCHIVIO BIBLIOTECA SEZIONE
    Cari soci,siete alla ricerca di una lettura? Avete bisogno di un'ispirazione per le vostre prossime escursioni? Vi serve un manuale di montagna? Presso la nostra sede troverete a vostra disposizione libri e manuali per il prestito e guide per la consultazione, SOLO per i soci CAI.Sul nostro sito troverete l'elenco dei titoli presenti nella nostra biblioteca.Scarica il file allegato!Per informazioni e prestiti Vi aspettiamo in sede i Martedì nel nostro orario di apertura dalle 20:45 alle 22:30!

Newsletter

Link Esterni