Aggiornamento attività consentite

04 maggio 2020

Il Cai Sezione di Arzignano condivide e fa proprie le parole del presidente regionale Renato Frigo espresse nel comunicato stampa che trovate a margine. In special modo nel ricordare 
a tutti che "il passaggio alla fase 2 non può essere inteso come la fine dell’epidemia e un ritorno alla normalità, per questo ci vuole ancora tempo, bisogna utilizzare prudenza e gradualitàNon gettiamo dalla finestra 50 giorni di sacrifici.
Pertanto per chi vuole ritornare a fare attività fisica in ambiente alpino è richiesto un approccio prudente attento e rigoroso."

Siamo certi che anche in questo i nostri soci sapranno distinguersi come esempio di rispetto e capacità di valutazione.

Altro in questa categoria: « COMUNICAZIONE PER RIAPERTURA SEDE

Newsletter

Link Esterni